Anziani e farmici: pericoli nell’assunzione e soluzioni

Da un recente studio della SICGE (Società Italiana di Cardiologia Geriatrica) sono emersi dei dati preoccupanti riguardanti l’assunzione di farmaci da parte di persone anziane.

Secondo i dati 150mila pazienti dai 75 anni in su seguono più di una terapia per diversi trattamenti come diabete, iperlipidemia, ipertensione.
I farmaci per curare questi disturbi hanno molto spesso lo stesso principio attivo, questo comporta un alto rischio di sovradosaggio. A oggi il sovradosaggio risulta essere la causa di un ricovero su dieci.

Sovradosaggio e possibile confusione: un rischio già riconosciuto

Già nel 2013 in realtà uno studio portato avanti dall’AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco) aveva evidenziato che un anziano su due oltre i 65 anni assume dai 5 ai 9 farmaci al giorno.
Le criticità messe in evidenza sono state:

  • 36.000 anziani esposti a possibili rischi per assunzione di 2 o più farmaci aritmogenici;
  • 22.000 esposti a pericoli di sanguinamento per uso contemporaneo di 3 farmaci pro-emorragici;
  • 85.000 (la popolazione di una media città italiana) a rischio di insufficienza renale per uso contemporaneo di 3 farmaci dannosi per i reni.”.

Inoltre un eventuale distrazione da parte del paziente anziano potrebbe portare all’assunzione di un dosaggio erroneo, con un’ulteriore aumento dei rischi.

Soluzione: un numero verde per supportare gli anziani nell’assunzione dei farmaci

Nel tentativo di diminuire i rischi la SICGE in collaborazione con la FederAziani ha deciso di rendere disponibile il numero verde: 800.894.140

Questo servizio, che inizierà ad essere attivo dal prossimo primo Luglio, sarà portato avanti anche grazie alla Sicge Communty, con lo scopo di supportare e consigliare i pazienti e le famiglia sull’assunzione dei farmaci.

Contattaci, siamo a tua disposizione!

Vuoi scoprire i benefici della magnetoterapia? Non esitare a contattarci, tutte le nostre consulenze sono gratuite e senza impegno!

 

Tieniti sempre aggiornato

Ti interessa questo argomento ed altri legati al nostro Progetto Salute? Iscriviti per rimanere sempre aggiornato!